YEMEN 2017-2020

La Missione Archeologica Italiana in Yemen

Scavi a Barāqish/Yathill

Il Tempio di ʿAthtar dhu-Qabḍ ed Aree Extramurali

L‘idea di questo progetto nasce dalla necessità di pubblicare quei risultati inediti delle campagne archeologiche condotte dalla Missione Archeologica Italiana nella città minea di Barāqish/Yathill, dirette dal professor Alessandro de Maigret dal 1986 al 1992 e dal 2003 al 2007. La pubblicazione è fondamentale poiché il sito ha subìto ingenti danni a seguito dei recenti (2015) bombardamenti aerei della coalizione guidata dall’Arabia Saudita. Il tempio di Nakraḥ è stato completamente distrutto, e sia il tempio di ʿAthtar dhu-Qabḍ sia una parte delle mura della città sono state gravemente danneggiate. Questa pubblicazione ha lo scopo di documentare i risultati delle ricerche e le immagini dei monumenti che potrebbero essere definitivamente persi, costituendo una fonte preziosa di informazioni su questo sito archeologico.

Il Progetto è stato sostenuto da The Shelby White and Leon Levy Program for Archaeological Publications (WLP) ed è destinato, dunque, alla pubblicazione del rapporto degli ultimi scavi, dei restauri e di studi di sintesi.

Accanto alla pubblicazione, grazie a WLP è stata eseguita una digitalizzazione sistematica della documentazione archeologica, grafica e fotografica dell’Archivio della Missione Archeologica Italiana in Yemen, e registrata in un database. Questo sarà disponibile sul web e facilmente accessibile agli studiosi, e diventerà una risorsa insostituibile per la documentazione del patrimonio archeologico dello Yemen.