YEMEN 2020-2022

Patrimonio culturale dello Yemen, identità di un popolo a rischio

Il conflitto in corso nello Yemen dal mese di marzo del 2015 ha provocato sofferenze inimmaginabili per la popolazione, e devastazioni delle infrastrutture e del patrimonio culturale del Paese. Il patrimonio architettonico yemenita ha subìto inestimabili danni proprio per la natura vulnerabile e fragile dei monumenti. Numerosi antichi edifici islamici sono considerati a rischio e per essi sono necessarie una valutazione e una documentazione urgente dei danni. Inoltre, numerosi siti archeologici sudarabici sono stati gravemente danneggiati e molti di questi potrebbero essere persi per sempre. Per questo, la stessa popolazione dello Yemen vede la propria identità culturale a rischio. Vi è, quindi, un urgente bisogno di valutare la condizione dei monumenti danneggiati per un futuro restauro e per la promozione della grande ricchezza del patrimonio culturale della più antica civiltà della Penisola Arabica. Ci vorranno diversi anni per documentare lo stato di conservazione di tutti i monumenti che sono colpiti in questa guerra. Tuttavia, come primo passo, grazie ad un generoso e lungimirante finanziamento della Fondazione Aliph (International alliance for the protection of heritage in conflict areas), è in avvio un progetto che mira a rispondere alle esigenze urgenti rilevate dalle istituzioni yemenite preposte alla salvaguardia del patrimonio culturale dello Yemen, quali il Fondo Sociale per lo Sviluppo (SFD), l’Organizzazione Generale per la Conservazione delle Città Storiche dello Yemen (GOPHCY) e l’Organizzazione Generale per le Antichità e i Musei (GOAM). A questo proposito un primo elenco di monumenti da analizzare è stato redatto. È importante sottolineare che la valutazione dello stato di conservazione di tali monumenti costituirà la base per pianificare un futuro restauro/ricostruzione del patrimonio dello Yemen. L’obiettivo principale del progetto è quello di consentire agli esperti yemeniti di produrre una completa documentazione sullo stato di conservazione di un certo numero di monumenti storici che sono stati gravemente danneggiati, al fine di fornire uno strumento di valutazione standard da applicare in futuro su tutti i siti, e di fornire la base per stabilire le priorità di intervento e pianificare gli sforzi per il loro recupero e conservazione.

Funding Body